Crea sito
Martedì 17 Ottobre 2017

Utenti Registrati

Chi è online

Abbiamo 40 visitatori e nessun utente online

Appuntamenti

Ottobre 2017
L M M G V S D
1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /membri/partecipazione/joomla/plugins/content/plg_imagesized/plg_imagesized.php on line 88

Warning: Creating default object from empty value in /membri/partecipazione/joomla/plugins/content/plg_imagesized/plg_imagesized.php on line 91

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /membri/partecipazione/joomla/plugins/content/plg_imagesized/plg_imagesized.php on line 96

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /membri/partecipazione/joomla/plugins/content/plg_imagesized/plg_imagesized.php on line 88

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /membri/partecipazione/joomla/plugins/content/plg_imagesized/plg_imagesized.php on line 96

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /membri/partecipazione/joomla/plugins/content/plg_imagesized/plg_imagesized.php on line 88

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /membri/partecipazione/joomla/plugins/content/plg_imagesized/plg_imagesized.php on line 96

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /membri/partecipazione/joomla/plugins/content/plg_imagesized/plg_imagesized.php on line 88

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /membri/partecipazione/joomla/plugins/content/plg_imagesized/plg_imagesized.php on line 96

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /membri/partecipazione/joomla/plugins/content/plg_imagesized/plg_imagesized.php on line 88

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /membri/partecipazione/joomla/plugins/content/plg_imagesized/plg_imagesized.php on line 96

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /membri/partecipazione/joomla/plugins/content/plg_imagesized/plg_imagesized.php on line 88

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /membri/partecipazione/joomla/plugins/content/plg_imagesized/plg_imagesized.php on line 96

Notizie, Iniziative e Commenti

I vaucher ed il Ministro Giuliano Poletti

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Sono trascorse solo 24 ore dalle dichiarazioni attraverso le quali il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Giuliano Poletti aveva suscitato dubbi sulla sua dimestichezza con la disciplina dei vaucher (vedi articolo di ieri), che subito si è preoccupato di trasformare le perplessità. in certezze

Ad un telegiornale di prima serata delle reti RAI, infatti, è stata data notizia che il Ministro si stava adoperando per assicurare la "tracciabilità" (?) dei vaucher.

Leggi tutto: I vaucher ed il Ministro Giuliano Poletti

I Vaucher, il lavoro occasionale accessorio ed il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Poletti

Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva

La mail di seguito riportata è stata inviata in data odierna alla redazione della trasmissione televisiva "Ballaro'". Nelle prossime ore, sarà valutata l'opportunità dell'invio ad altre testate e/o a soggetti politici, sindacali e, comunque, rappresentativi di interessi collettivi.

"Spett.le Redazione,

è stato deprimente, ieri sera, ascoltare il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Poletti e capire che non conosce la disciplina dei vaucher impiegati per il pagamento del lavoro occasionale accessorio.

Attualmente, infatti, la registrazione della prestazione di un lavoratore, che sarà remunerata attraverso i vaucher, deve essere effettuata sul sito dell'INPS 24 ore prima (e non un'ora prima con mail, come sembra intenderebbe fare) che sia resa.

Se, poi, gli ispettori trovano un lavoratore che sta rendendo il servizi e che non è stato registrato, la normativa prevede che al datore di lavoro sia irrogata una pesante sanzione.

Peraltro, il sistema informatico consente di verificare se i vaucher acquistati e registrati (nel registrare la prestazione si indica anche il codice di controllo del vaucher o del blocchetto di vaucher che sarà impiegato per il pagamento) sono stati incassati o meno dal destinatario nel tempo massimo di due anni).

Ancora, l'importo (lordo, comprensivo di contributi INAIL ed INPS) dei vaucher viene versato dal datore di lavoro al momento dell'acquisto, anticipatamente, quindi, rispetto alla prestazione che sarà resa.

Il problema, quindi, può essere, semmai, quello dei controlli (perché non vengono effettuati?)

Nei mesi scorsi, è stata sostenuta, da parte di un'altra Autorità (e nel corso di una trasmissione televisiva), un'ulteriore sciocchezza sul tema. Infatti, veniva sostenuto che si pooteva eludere la disciplina del lavoro subordinato a tempo indeterminato con il lavoro occasionale accessorio, dimenticando che, quest'ultimo, è consentito per un massimo di 30 giorni per anno solare.

E' possibile che coloro che ricoprono cariche politico-ammnistrative di vertice non conoscano nemmeno la normativa da applicare nella gestione dei Dicasteri e degli Enti che conducono?

Sul sito dell'INPS (INPS.it) sono riportate, integralmente, la normativa e la prassi applicativa, perché non perdere qualche minuto per leggere e per riflettere?

Perché ci si mervaiglia, poi, dell"'esplosione" dell'utilizzo dei vaucher quando il Governo Monti, per combattere la piaga del lavoro nero, ne ha esteso l'impiego (prima riservato al trattamento delle colf ed a poche altre situazioni) a tutte le categorie di lavoratori impegnati in via occasionale ed accessoria? Le iniziali difficoltà "applicative" (ora in gran parte superate), semmai, sono state dovute (probabilmente per l'urgenza con la quale sono stati varati i provvedimenti) al mancato coordinamento fra il Minsitero del Lavoro e delle Politiche Sociali, l'INPS e l'INAIL con il quale si è proceduto.

Le modifiche al sistema, anticipate dal Ministro durante la trasmissione di ieri, inoltre, qualora introdotte, produrranno solamente un ulteriore aggravio degli adempimenti insostenibile (probaiblmetne) proprio per quelle realtà (privati cittadini, Associazioni no-profit, etc.) che sono pienamente titolate ad ottemperare ai propri obblighi attraverso la disciplina del lavoro occasionale accessorio, che lo fanno con la massima onestà e trasparenza e che, nel loro ppiccolo, sebbene non possano assumere personale con contratti di altra natura, contribuiscono all'economia nazionale e da incrementare l'occupazione (sebbene occaisonale).

                                                                                                                                           Cordiali Saluti

                                                                                                                     Associazione Culturale PARTECIPAZIONE

                                                                                                                                            il presidente

                                                                                                                                       Gianfranco Serio"

 

 

 

Questo sito utilizza i cookies per gestire al meglio l'autenticazione, la navigazione ed altre funzioni. L'utilizzo del sito comporta l'accettazione di tali cookies sul tuo dispositivo. Cliccando su Chiudi si accettano i cookies.

Informativa estesa sull'uso dei cookie